Prezzo: Arredamento ufficio
Valutazione: 0 / 6
Basato su 0 voti.

Arredamento per ufficio

Il dar vita a un’attività professionale in proprio rappresenta per molti una necessità o un traguardo raggiunto con grande sacrificio, ma non poche sono le incombenze a cui si va incontro. Spesso per motivi economici o pratici, molti professionisti decidono di allestire il proprio ufficio in casa o comunque in immobili di piccole dimensioni. È proprio quando la casa diventa ufficio che la scelta dell’arredamento diventa un passaggio ancora più importante e difficile perché in gioco ci sono contemporaneamente i due luoghi più significativi per la vita di molti noi: l’abitazione e il luogo di lavoro.

Come arredare un ufficio?

Soprattutto per i freelance alle prime armi, estetica e funzionalità dell’ufficio rappresentano un viatico importante per sviluppare e ingrandire la propria attività. La guerra contro la burocrazia e i suoi mille impedimenti spinge spesso a metterlo in secondo piano, ma l’arredamento dell’ufficio rappresenta di fatto un punto chiave per il lavoro di tutti i liberi professionisti. Le scelte in tal senso sono ovviamente dettate dalle caratteristiche dell’immobile in cui abbiamo scelto di svolgere la nostra attività lavorativa in proprio: infatti, nel momento in cui ci troveremo a dover navigare nel vasto mercato dell’arredamento da ufficio, dimensioni, luce e colori della stanza dovranno essere per noi una fondamentale bussola per orientarci. Non è facile conciliare esigenze economiche, pratiche ed estetiche quando c’è da arredare il piccolo studio domestico di un professionista alle prime armi ed è per questo che bisogna puntare a mobili per ufficio che si adattino in maniera quanto più perfetta alle caratteristiche strutturali della stanza a cui sono destinate, in maniera tale da non sprecare risorse in oggetti che poi non avranno modo di essere sfruttati e creare un ambiente che dia al cliente l’impressione di un luogo di lavoro in cui efficienza e stile la fanno da padrone.

Un altro problema che i professionisti freelance si ritrovano ad affrontare nel momento in cui decidono di trasferire in casa il proprio ufficio è quello di integrare l’arredamento domestico preesistente con i nuovi mobili da ufficio. Ciò ha delle implicazioni sia pratiche che estetiche: infatti, bisogna trovare il modo di non recare troppo disagio a chi vive con noi e di non creare disparità cromatiche o di stile che rendano l’ufficio un corpo estraneo rispetto al resto della casa. Oggi come oggi ogni dettaglio estetico ha un’importanza cruciale per la creazione della reputazione professionale. L’ufficio di fatto rappresenta uno dei primi biglietti da visita per il cliente che, in maniera più o meno inconscia, si farà influenzare da esso nella sua scelta e nel giudizio che darà del servizio che gli offriremo con il nostro lavoro. Non siamo in grado di darvi indicazioni specifiche su come arredare il vostro ufficio in casa poiché tutto dipende dalle caratteristiche personali, professionali e dell’appartamento del singolo professionista che ha il dovere di rendere la propria identità chiaramente visibile al cliente che, allo stesso tempo, è ospite nel momento in cui entra nella nostra casa-ufficio.

1 € 2000.00
Unità e prezzo IVA inclusa aggiornato al 06/03/2019

MAGGIORI INFORMAZIONI

Condizioni Utenti Condizioni Aziende Azienda Certificata
REGISTRATI COME UTENTE
303.637 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Internorm
  • Claber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.